ROMArtguide.it NOTIZIE FLASH : Eventi, Mostre al via, Mostre al termine

Solo per un giorno
Mercoledì 17

17/04/2024   Apertura Speciale

Arco di Giano

ore 10:00 - Ogni sabato il monumento, tra i principali del Foro Boario, è fruibile con ingresso libero. per info +393406430435   dettagli

17/04/2024   aMICi

Fori Imperiali

ore 10:00 - A tu per tu con i Fori Imperiali. Insieme a una archeologa della Sovrintendenza Capitolina si visitano i Fori Imperiali, lungo un percorso su passerelle privo di barriere architettoniche. A cura di Antonella Corsaro. Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00). In caso di disponibilità le persone possono aggiungersi anche il giorno stesso sul posto. Massimo 20 persone   dettagli

17/04/2024   Cosa FAI Oggi? - Programma di aprile

Luoghi Vari

ore 10:30 - L’attività del FAI, coerentemente con la sua missione, si concretizza in tre ambiti: la protezione di Beni artistici e naturalistici; la sensibilizzazione delle persone al valore del patrimonio paesaggistico e monumentale; la mobilitazione attiva per proteggere il paesaggio a rischio. Scopri il programma di Roma.   dettagli

17/04/2024   In dialogo con gli Etruschi

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

ore 10:30 - Anche quest'anno accogliamo il progetto IN DIALOGO CON GLI ETRUSCHI nato dalla collaborazione con il FAI - Delegazione di Roma dedicato alle persone con l'Alzheimer e a chi sta loro accanto. Gli studi condotti negli ultimi anni hanno infatti evidenziato come l’arte, nelle sue varie espressioni, svolga un ruolo di stimolazione efficace in persone con demenza, perché opera su circuiti emozionali che si conservano più a lungo delle componenti cognitive, compromesse dalla malattia. Il progetto mira a fornire sollecitazioni che coinvolgano le persone attraverso stimoli cognitivi, emotivi e relazionali: all’osservazione e al racconto delle opere si aggiungerà una attività laboratoriale a cura dei Servizi Educativi del Museo, con lo scopo di rendere concreto e tangibile ciò che è stato visualizzato.   dettagli

17/04/2024   Passeggiate romane

Area Sacra di Largo Argentina

ore 16:00 - Non è la Torre Argentina ma del Papito. Spesso confusa con la torre Argentina, la torre del Papito è uno dei pochi edifici scampati alle demolizioni avvenute nell’area, nel corso del Novecento. Durante la visita si potrà, per la prima volta, entrare nel sito e salire fino al sottotetto. Itinerari alla scoperta di Roma Moderna e Contemporanea ideati e condotti da curatori della Sovrintendenza Capitolina. Monumenti, luoghi e spazi della Città eterna, noti e meno noti, dal medioevo alla contemporaneità, sono protagonisti di questi incontri. Informazioni: Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 - 19.00). In caso di disponibilità le persone possono aggiungersi anche il giorno stesso sul posto Il massimo dei partecipanti è indicato nella singola attività.   dettagli

17/04/2024   Passeggiate romane

Bastione Ardeatino

ore 17:15 - La visita al bastione fatto costruire da Antonio da San Gallo a partire dal 1437 offre oggi anche una bucolica visione di come doveva essere la campagna romana, oltre alle tracce delle demolizioni della Spina di Borgo del 1939.Itinerari alla scoperta di Roma Moderna e Contemporanea ideati e condotti da curatori della Sovrintendenza Capitolina. Monumenti, luoghi e spazi della Città eterna, noti e meno noti, dal medioevo alla contemporaneità, sono protagonisti di questi incontri. Informazioni: Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 - 19.00). In caso di disponibilità le persone possono aggiungersi anche il giorno stesso sul posto Il massimo dei partecipanti è indicato nella singola attività.   dettagli

17/04/2024   Incontri

Scuderie del Quirinale

ore 18:00 - La mostra “Napoli Ottocento” è accompagnata da un programma di conferenze e appuntamenti per approfondire i temi e le suggestioni della mostra. La mostra sintetizza la grande produzione culturale della città che accolse artisti provenienti da tutta Europa a dagli Stati Uniti, arrivati a Napoli per contemplare e dipingere le attrazioni di Pompei ed Ercolano, il mare, le montagne, le isole di Capri, Ischia e Procida, gli scenari della costa amalfitana e sorrentina, il folclore, la terra fangosa del Vesuvio, la vegetazione lussureggiante della Campania, lo splendore e il degrado, l’urbanistica e il pittoresco della vita napoletana che si mescolavano tutti in un costante abbaglio.   dettagli
Giovedì 18

18/04/2024   Arco di Malborghetto e Villa di Livia, le aperture di Aprile

Museo Malborghetto - Antiquarium Malborghetto - Villa di Livia

ore 09:30 - Indirizzo: via Barlassina, 1
Come raggiungere il sito: Treno urbano Ferrovie Roma Nord - fermata Sacrofano Contatti: 0633625595 Per garantire una migliore gestione del flusso di visitatori, nel caso di gruppi superiori alle 10 persone si consiglia di scrivere preventivamente all'indirizzo: ss-abap-rm.malborghetto@cultura.gov.it L'ingresso è gratuito senza prenotazione.   dettagli

18/04/2024   Roma Diffusa

luoghi Vari

ore 10:00 - Romadiffusa È il Progetto Che Mira a Modificare la Narrazione della Capitale, Attivando e Mettendo in Rete la Roma Contemporanea e le sue Correnti Dinamiche e Creative. ll nuovo spin-off invaderà i quartieri Parioli e Pinciano con contenuti disruptive e non convenzionali, giocando su contrasti e innesti in un'area della città tradizionalmente percepita come alto-borghese e conformista. In occasione dell'apertura di UNIQLO nella Galleria Alberto Sordi, inattiva dal 2022, Romadiffusa ha ampliato il perimetro della sua "Roma Segreta", mappando i dintorni dello store, alla ricerca di luoghi autentici e in linea con l'ecosistema dinamico e creativo che si vuole raccontare. Un programma di esperienze e una fanzine che troverete in-store, vi porterà alla scoperta dei vicoli che circondano la galleria sulle tracce di botteghe di artigiani, spazi d'arte e bar iconici che incarnano alla perfezione l'anima di una città che, pur rinnovandosi, resta fedele a se stessa.   dettagli

18/04/2024   Visita Al Giardino

Istituto Giapponese di Cultura

ore 14:00 - Tutti i giovedì e venerdì ore 14.00, 14.30, 15.00, 15.30. Visita il giardino: da sapere Si raccomanda ai visitatori di indossare scarpe comode. Il terreno non è pianeggiante e il sentiero è coperto di ghiaia. Vietato calpestare il prato. È vietato fumare (incluse sigarette elettroniche ), sedersi e consumare cibi e bevande dentro il giardino. Si consiglia di arrivare 10 minuti prima dell’inizio della visita per la registrazione.   dettagli

18/04/2024   Archeologia in Comune

Monte Testaccio

ore 15:15 - Il Monte Testaccio, familiarmente chiamato dai romani monte dei cocci, è in realtà il prodotto di un gigantesco accumulo volontario, formatosi tra il I e il III secolo d.C., composto esclusivamente da frammenti di anfore. Visite guidate e aperture straordinarie condotte da archeologi della Sovrintendenza Capitolina nelle aree archeologiche e nei monumenti della Sovrintendenza Capitolina, per diffondere la conoscenza della città integrando le informazioni scientifiche con il racconto degli interventi di restauro, gestione e valorizzazione dei beni culturali. Per partecipare è necessario prenotarsi chiamando lo 060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00). In caso di disponibilità le persone possono aggiungersi anche il giorno stesso sul posto.   dettagli

18/04/2024   Capuchins Crypt: Sacred Music in the Heart of Rome

Museo e Cripta dei Cappuccini - S. Maria della Concezione

ore 16:30 - A guided tour in English of the mysterious and fascinating Capuchins Crypt, the beautiful Capuchins Church and the Museum together with an intense live concert performing Gregorian chant and sacred polyphonic music. From the spirituality of Caravaggio’s painting The Meditation of Saint Francis to the choir, from the creepy walk through the 4000 bones of the Crypt to the sacred music that perfectly resonates in the Church, you will definitely live a unique experience!   dettagli

18/04/2024   aMICi

Museo Napoleonico - Palazzo Primoli

ore 16:30 - Giuseppe Primoli e il fascino dell’Oriente. Visita alla mostra “Giuseppe Primoli e il fascino dell’Oriente” con i curatori del progetto, per conoscere insieme “i molti Orienti” del collezionismo dei Primoli. Partendo dall’Orientalismo di metà Ottocento, con riferimento ai Primoli e ai “molti Orienti” che attraevano e ispiravano intellettuali, viaggiatori e curiosi europei all’inizio e alla metà del XIX secolo, si esplora la collezione del Conte Giuseppe Primoli, scoprendo il gusto eclettico suo e dell’amata zia Mathilde per l’estremo Oriente. Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00). In caso di disponibilità le persone possono aggiungersi anche il giorno stesso sul posto.   dettagli

18/04/2024   Identità di Transito - Rassegna di cinema giapponese contemporaneo

Istituto Giapponese di Cultura

ore 18:00 - La rassegna Identità in transito (16 aprile – 31 maggio 2024) presenta una selezione di storie di formazione che coinvolgono personaggi di ogni età, genere e classe sociale: bambini, adolescenti, giovani e anziani, studenti, atleti, musicisti, aristocratici, ladri e indigenti. Tutti alle prese con una realtà contingente scottante, scomoda, talvolta solo faticosa, ma che richiede una presa di coscienza e un cambiamento per poter essere gestita e superata. Emblematica la storia di Shoto, protagonista di Where I Belong (2016), giovane ladruncolo che si macchia di un crimine e vaga per giorni nelle campagne di Miyazaki prima di trovare un posto nel mondo a cui appartenere e sentirsi legato.   dettagli

18/04/2024   Al centro di Roma - III edizione

Museo Nazionale di Palazzo Venezia

ore 18:00 - L’edizione di quest’anno prevede ben cinque cicli di incontri, a cadenza settimanale. Oltre agli appuntamenti dedicati alla storia, all’arte e all’architettura si aggiungono due nuovi cicli: uno dedicato all’archeologia, curato dal Professor Paolo Carafa, ed un secondo in collaborazione con gli istituti di cultura esteri di Roma, a cura della Professoressa Marina Formica. Un appuntamento, quest’ultimo, volto a consolidare la vocazione internazionale dell’Istituto VIVE – Vittoriano e Palazzo Venezia. Le conferenze - ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti – sono ospitate nella Sala del Refettorio di Palazzo Venezia, in via del Plebiscito 118 a Roma.   dettagli

18/04/2024   I Giovedì in via Giulia

Accademia d'Ungheria in Roma

ore 19:00 - I Giovedì in via Giulia - Il Conservatorio Santa Cecilia e l’Università di studi musicali Liszt Ferenc all'Accademia d'Ungheria. Il terzo appuntamento della terza rassegna intitolata I Giovedì in via Giulia ‒ Il Conservatorio Santa Cecilia e l’Università di studi musicali Liszt Ferenc all'Accademia d'Ungheria, si terrà giovedì 23 novembree, ore 19.30 che vedrà la partecipazione di Anna Pintér (flauto) e di Giancarlo Di Marco (pianista).   dettagli

18/04/2024   Il fenomeno lacaniano. Leggere Lacan, ancora. A cura di Felice Cimatti e Alex Pagliardini

Fondazione Baruchello

ore 20:30 - Anche per questa edizione gli incontri si pongono come occasione di dibattito e ricerca con l’obiettivo di approfondire l’opera sempre attuale di Jacques Lacan. Il programma di incontri è stato curato da Felice Cimatti, docente di Filosofia del Linguaggio presso l’Università della Calabria e Alex Pagliardini, psicoanalista, coinvolgendo numerose personalità tra ricercatori, studiosi e psicoanalisti chiamati a confrontarsi e ad esporre il proprio punto di vista sul pensiero lacaniano. Gli incontri si tengono dalle ore 20.30 alle ore 22.30, presso la sede della Fondazione Baruchello in Via del Vascello 35, e online sulla piattaforma Zoom.   dettagli
Venerdì 19

19/04/2024   Arco di Malborghetto e Villa di Livia, le aperture di Aprile

Museo Malborghetto - Antiquarium Malborghetto - Villa di Livia

ore 09:30 - Indirizzo: via Barlassina, 1
Come raggiungere il sito: Treno urbano Ferrovie Roma Nord - fermata Sacrofano Contatti: 0633625595 Per garantire una migliore gestione del flusso di visitatori, nel caso di gruppi superiori alle 10 persone si consiglia di scrivere preventivamente all'indirizzo: ss-abap-rm.malborghetto@cultura.gov.it L'ingresso è gratuito senza prenotazione.   dettagli

19/04/2024   Roma Diffusa

luoghi Vari

ore 10:00 - Romadiffusa È il Progetto Che Mira a Modificare la Narrazione della Capitale, Attivando e Mettendo in Rete la Roma Contemporanea e le sue Correnti Dinamiche e Creative. ll nuovo spin-off invaderà i quartieri Parioli e Pinciano con contenuti disruptive e non convenzionali, giocando su contrasti e innesti in un'area della città tradizionalmente percepita come alto-borghese e conformista. In occasione dell'apertura di UNIQLO nella Galleria Alberto Sordi, inattiva dal 2022, Romadiffusa ha ampliato il perimetro della sua "Roma Segreta", mappando i dintorni dello store, alla ricerca di luoghi autentici e in linea con l'ecosistema dinamico e creativo che si vuole raccontare. Un programma di esperienze e una fanzine che troverete in-store, vi porterà alla scoperta dei vicoli che circondano la galleria sulle tracce di botteghe di artigiani, spazi d'arte e bar iconici che incarnano alla perfezione l'anima di una città che, pur rinnovandosi, resta fedele a se stessa.   dettagli

19/04/2024   aMICi

Museo Carlo Bilotti

ore 11:00 - Giuseppe Primoli e il fascino dell’Oriente. Visita alla mostra “Giuseppe Primoli e il fascino dell’Oriente” con i curatori del progetto, per conoscere insieme “i molti Orienti” del collezionismo dei Primoli. Partendo dall’Orientalismo di metà Ottocento, con riferimento ai Primoli e ai “molti Orienti” che attraevano e ispiravano intellettuali, viaggiatori e curiosi europei all’inizio e alla metà del XIX secolo, si esplora la collezione del Conte Giuseppe Primoli, scoprendo il gusto eclettico suo e dell’amata zia Mathilde per l’estremo Oriente. Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00). In caso di disponibilità le persone possono aggiungersi anche il giorno stesso sul posto.   dettagli

19/04/2024   Visita Al Giardino

Istituto Giapponese di Cultura

ore 14:00 - Tutti i giovedì e venerdì ore 14.00, 14.30, 15.00, 15.30. Visita il giardino: da sapere Si raccomanda ai visitatori di indossare scarpe comode. Il terreno non è pianeggiante e il sentiero è coperto di ghiaia. Vietato calpestare il prato. È vietato fumare (incluse sigarette elettroniche ), sedersi e consumare cibi e bevande dentro il giardino. Si consiglia di arrivare 10 minuti prima dell’inizio della visita per la registrazione.   dettagli

19/04/2024   Identità di Transito - Rassegna di cinema giapponese contemporaneo

Istituto Giapponese di Cultura

ore 18:00 - La rassegna Identità in transito (16 aprile – 31 maggio 2024) presenta una selezione di storie di formazione che coinvolgono personaggi di ogni età, genere e classe sociale: bambini, adolescenti, giovani e anziani, studenti, atleti, musicisti, aristocratici, ladri e indigenti. Tutti alle prese con una realtà contingente scottante, scomoda, talvolta solo faticosa, ma che richiede una presa di coscienza e un cambiamento per poter essere gestita e superata. Emblematica la storia di Shoto, protagonista di Where I Belong (2016), giovane ladruncolo che si macchia di un crimine e vaga per giorni nelle campagne di Miyazaki prima di trovare un posto nel mondo a cui appartenere e sentirsi legato.   dettagli
Sabato 20

20/04/2024   Apertura Speciale

Castello Caetani di Sermoneta

ore 09:00 - Il Castello Caetani, situato nella parte più alta del borgo medievale di Sermoneta, è il monumento più noto ed emergente dei monti Lepini e domina con la sua mole il paese e l’intera pianura Pontina sottostante. Conobbe assalti e guerre, ospiti famosi e momenti di pace festosa. Si arricchì nel tempo di opere di difesa che dovevano renderlo quasi inespugnabile. L'ingresso al Castello Caetani di Sermoneta è suddiviso in fasce orarie. La visita della durata di circa 1 ora, si svolge esclusivamente accompagnati da guida ufficiale e in gruppo seguendo un itinerario prestabilito. Si consiglia di presentarsi all’ingresso del Castello Caetani di Sermoneta almeno 10 minuti prima dell'orario della visita.   dettagli

20/04/2024   Aperture 2024

Giardino di Ninfa

ore 09:00 - IL GIARDINO DI NINFA Il giardino di Ninfa è stato dichiarato Monumento Naturale dalla Regione Lazio nel 2000 al fine di tutelare il giardino storico di fama internazionale. ILI nome Ninfa deriva da un tempio di epoca romana costruito nei pressi dell’attuale giardino e dedicato alle divinità delle acque sorgive. Ninfa faceva parte di un più vasto territorio chiamato Campagna e Marittima. Nel VIII secolo entrò a far parte dell’amministrazione pontificia ed ebbe un ruolo strategico per la presenza della via pedemontana che permetteva di recarsi al sud evitando la Via Appia spesso impaludata.   dettagli

20/04/2024   Arco di Malborghetto e Villa di Livia, le aperture di Aprile

Museo Malborghetto - Antiquarium Malborghetto - Villa di Livia

ore 09:30 - Indirizzo: via Barlassina, 1
Come raggiungere il sito: Treno urbano Ferrovie Roma Nord - fermata Sacrofano Contatti: 0633625595 Per garantire una migliore gestione del flusso di visitatori, nel caso di gruppi superiori alle 10 persone si consiglia di scrivere preventivamente all'indirizzo: ss-abap-rm.malborghetto@cultura.gov.it L'ingresso è gratuito senza prenotazione.   dettagli

20/04/2024   Cosa FAI Oggi? - Programma di aprile

Luoghi Vari

ore 10:00 - L’attività del FAI, coerentemente con la sua missione, si concretizza in tre ambiti: la protezione di Beni artistici e naturalistici; la sensibilizzazione delle persone al valore del patrimonio paesaggistico e monumentale; la mobilitazione attiva per proteggere il paesaggio a rischio. Scopri il programma di Roma.   dettagli

20/04/2024   Visite guidate - Un percorso guidato alla scoperta di una grande fabbrica della cultura

Museo e Villa Romana dell'Auditorium

ore 10:00 - Le visite guidate all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone si effettuano solo su prenotazione inviando una mail a visiteguidate@musicaperroma.it o telefonando allo 0680241281. La prenotazione deve essere effettuata entro le ore 12 del giovedì precedente. Il biglietto può essere acquistato online sul sito www.ticketone.it o presso la biglietteria dell’Auditorium. Per esigenze tecnico-artistiche non tutte le sale potrebbero essere accessibili e le visite guidate potrebbero essere annullate, anche con breve preavviso, in caso di spettacoli, prove o altri avvenimenti o in mancanza del raggiungimento del numero minimo di partecipanti.   dettagli

20/04/2024   Case Romane Del Celio - Visite Guidate

Celio - Domus Romane

ore 11:15 - Il complesso archeologico delle case romane del Celio, situate sotto la Basilica dei Santi Giovanni e Paolo, a Roma, è identificato secondo la tradizione con il luogo in cui i santi abitarono e furono sepolti, dopo avervi subito il martirio sotto il regno dell’imperatore Giuliano l’Apostata (361-363 d.C.). L’area, scoperta nel 1887 da Padre Germano di S. Stanislao, rettore della Basilica,è costituita da oltre 20 ambienti ipogei su vari livelli, in parte affrescati con pitture databili tra il III secolo d.C. e l’età medievale.   dettagli

20/04/2024   Roma Diffusa

luoghi Vari

ore 12:00 - Romadiffusa È il Progetto Che Mira a Modificare la Narrazione della Capitale, Attivando e Mettendo in Rete la Roma Contemporanea e le sue Correnti Dinamiche e Creative. ll nuovo spin-off invaderà i quartieri Parioli e Pinciano con contenuti disruptive e non convenzionali, giocando su contrasti e innesti in un'area della città tradizionalmente percepita come alto-borghese e conformista. In occasione dell'apertura di UNIQLO nella Galleria Alberto Sordi, inattiva dal 2022, Romadiffusa ha ampliato il perimetro della sua "Roma Segreta", mappando i dintorni dello store, alla ricerca di luoghi autentici e in linea con l'ecosistema dinamico e creativo che si vuole raccontare. Un programma di esperienze e una fanzine che troverete in-store, vi porterà alla scoperta dei vicoli che circondano la galleria sulle tracce di botteghe di artigiani, spazi d'arte e bar iconici che incarnano alla perfezione l'anima di una città che, pur rinnovandosi, resta fedele a se stessa.   dettagli

20/04/2024   Corsini Suona

Palazzo Corsini

ore 15:00 - Presso La Galleria Corsini ci sarà la possibilità di assistere alle esibizioni musicali a cura del Liceo Farnesina, nell’ambito del progetto Apollo, Dafne e le stanze della Musica. La partecipazione è inclusa nel costo del biglietto; l’evento non si svolgerà in oncomitanza con le festività scolastiche. In programma, liriche con canto, basso continuo e strumenti solisti, dalle opere di Stefano Landi, Marco Marazzoli, Luigi Rossi, e Barbara Strozzi. Le esibizioni accompagneranno la visita del pubblico, in un’esperienza di fruizione delle opere d’arte inconsueta.   dettagli

20/04/2024   Il Giardino degli dei - Visita con Archeologo

Trofei di Mario (Ninfeo di Alessandro Severo)

ore 16:00 - Visita guidata con archeologo. Gli Horti Lamiani in epoca romana erano una sontuosa residenza privata circondata da lussureggianti giardini, ninfei, padiglioni e portici, costruita alla fine del I secolo avanti Cristo da Lucio Elio Lamia, console e prefetto urbano di Roma e ben presto divenne di proprietà imperiale: molti imperatori, tra cui Claudio, Caligola, Severo Alessandro abitarono e modificarono questi spazi: ogni imperatore volle imprimere il proprio segno personalizzando la residenza. All’interno degli Horti secondo un modello ispirato ai palazzi reali dell’oriente ellenistico, si alternavano edifici decorati da marmi pregiati e statue a spazi verdi, tempietti, giardini, piazze e boschetti. Il lusso e la ricercatezza nella decorazioni conferiva a questi spazi un aspetto di magnificenza e sacralità, dove la presenza di animali selvatici e piante esotiche completava un paesaggio da sogno. Il percorso di visita del museo si snoda intorno ai resti di una grande piazza con un ninfeo, e mostra le decorazioni che la adornavano, gli oggetti che qui erano usati, le piante e gli animali che abbellivano i giardini.   dettagli

20/04/2024   UKIYOE. Il Mondo Fluttuante - Aperture straordinarie e serali della mostra

Museo di Roma - Palazzo Braschi

ore 17:00 - Nell'ambito della mostra UKIYOE. Il Mondo Fluttuante. Visioni dal Gi appone è possibile effettuare visite guidate per singoli visitatori, per gruppi e per le scuole. Le visite si svolgono: ogni sabato e domenica. Costo visita € 7,00 + acquisto del Biglietto di ingresso alla mostra secondo la tariffazione vigente. Prevendita online su https://museiincomuneroma.vivaticket.it/it/tour/il-mondo-fluttuante-ukiyoe-visioni-dal-giappone oppure acquisto sul posto (non allo 060608).   dettagli

20/04/2024   Tra Oriente e Occidente: luoghi e visioni. Lettura a due voci di Isabella Vincentini e Marco Vitale

Necropoli di Via Portuense

ore 17:00 - Nell'ambito della mostra In Ucraina, Irpin' storie di guerra e di resilienza al Drugstore Museum, la Soprintendenza Speciale di Roma, diretta da Daniela Porro, promuove sabato 20 aprile alle ore 17.00, l'incontro Tra Oriente e Occidente: luoghi e visioni. Lettura a due voci di Isabella Vincentini e Marco Vitale, intermezzi musicali a cura della violinista Oksana Tiutiunyk.
La conferenza verterà sulla letteratura che ha inizio non solo con la scrittura ma anche con la geografia: da un’epoca all’altra il senso dello spazio esprime una molteplicità di sguardi e visioni. La forza significante di un tempio, i siti mitici o sacri, come i luoghi appartenenti al vissuto, tessono memorie, emozioni e trasfigurazioni. Cosmografie, architetture e località simboliche aprono nuovi scenari e vedute. Diverse e complesse sono le suggestioni che offre il passato come cornice del presente con i suoi spazi evocativi. I luoghi e i paesaggi sono visioni che proiettano significati antichi e nuovi aiutandoci a trovare una strada. Luoghi dell’anima, luoghi immaginari, luoghi della memoria o luoghi mai visitati, trasfigurano ed edificano la nostra visione del mondo.   dettagli

20/04/2024   Atelier Montez presenta la rassegna d'arte contemporanea "SINESTETICA MONTEZ" - Incontri d'autore a 360°

ATELIER MONTEZ

ore 18:00 - Atelier Montez presenta la rassegna d'arte contemporanea "SINESTETICA MONTEZ" - Incontri d'autore a 360°. SINESTETICA #2 - “OPERA PAESE 2024”
a concept by artist Rodolfo Riga - Aperitivo d’artista e Vernissage
Benvenuto di Gio Montez Introduzione critica di Marcella Magaletti
Opere d’arte di Rodolfo Riga. Visita all'atelier Riga. ORe 20:00 Dinner.   dettagli

20/04/2024   Concerti

Istituto Portoghese di Sant'Antonio in Roma IPSAR

ore 18:30 - Concerti per organo: programma culturale permanente. Il Grand'Organo sinfonico di Sant'Antonio dei Portoghesi in Roma. Il Grand'Organo sinfonico di Sant'Antonio dei Portoghesi, realizzato in una prima versione fondamentale nel 2008, ha seguito uno sviluppo di ulteriori otto anni per giungere nel 2016 allo stato attuale e definitivo. E' costituito di otto corpi fonici distribuiti tra i cinque manuali e pedale per un totale di circa 3150 canne dando luogo ad un sistema complesso di timbri, alcuni estesi a sei ottave, con novanta registri in consolle, unioni comprese. E' uno strumento unico, in un ambiente acustico eccezionale: la Chiesa della Nazione Portoghese.   dettagli
Domenica 21

21/04/2024   Apertura Speciale

Castello Caetani di Sermoneta

ore 09:00 - Il Castello Caetani, situato nella parte più alta del borgo medievale di Sermoneta, è il monumento più noto ed emergente dei monti Lepini e domina con la sua mole il paese e l’intera pianura Pontina sottostante. Conobbe assalti e guerre, ospiti famosi e momenti di pace festosa. Si arricchì nel tempo di opere di difesa che dovevano renderlo quasi inespugnabile. L'ingresso al Castello Caetani di Sermoneta è suddiviso in fasce orarie. La visita della durata di circa 1 ora, si svolge esclusivamente accompagnati da guida ufficiale e in gruppo seguendo un itinerario prestabilito. Si consiglia di presentarsi all’ingresso del Castello Caetani di Sermoneta almeno 10 minuti prima dell'orario della visita.   dettagli

21/04/2024   Aperture 2024

Giardino di Ninfa

ore 09:00 - IL GIARDINO DI NINFA Il giardino di Ninfa è stato dichiarato Monumento Naturale dalla Regione Lazio nel 2000 al fine di tutelare il giardino storico di fama internazionale. ILI nome Ninfa deriva da un tempio di epoca romana costruito nei pressi dell’attuale giardino e dedicato alle divinità delle acque sorgive. Ninfa faceva parte di un più vasto territorio chiamato Campagna e Marittima. Nel VIII secolo entrò a far parte dell’amministrazione pontificia ed ebbe un ruolo strategico per la presenza della via pedemontana che permetteva di recarsi al sud evitando la Via Appia spesso impaludata.   dettagli

21/04/2024   Arco di Malborghetto e Villa di Livia, le aperture di Aprile

Museo Malborghetto - Antiquarium Malborghetto - Villa di Livia

ore 09:30 - Indirizzo: via Barlassina, 1
Come raggiungere il sito: Treno urbano Ferrovie Roma Nord - fermata Sacrofano Contatti: 0633625595 Per garantire una migliore gestione del flusso di visitatori, nel caso di gruppi superiori alle 10 persone si consiglia di scrivere preventivamente all'indirizzo: ss-abap-rm.malborghetto@cultura.gov.it L'ingresso è gratuito senza prenotazione.   dettagli

21/04/2024   Visite guidate - Un percorso guidato alla scoperta di una grande fabbrica della cultura

Museo e Villa Romana dell'Auditorium

ore 10:00 - Le visite guidate all’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone si effettuano solo su prenotazione inviando una mail a visiteguidate@musicaperroma.it o telefonando allo 0680241281. La prenotazione deve essere effettuata entro le ore 12 del giovedì precedente. Il biglietto può essere acquistato online sul sito www.ticketone.it o presso la biglietteria dell’Auditorium. Per esigenze tecnico-artistiche non tutte le sale potrebbero essere accessibili e le visite guidate potrebbero essere annullate, anche con breve preavviso, in caso di spettacoli, prove o altri avvenimenti o in mancanza del raggiungimento del numero minimo di partecipanti.   dettagli

21/04/2024   Piccoli esploratori a Villa Medici - Visita per famiglie

Accademia di Francia - Villa Medici

ore 10:30 - Ogni domenica alle ore 10.30. Età consigliata: bambini da 5 a 11 anni
Tariffa: 6€ per partecipante (bambino e adulto). Una visita didattica consigliata per famiglie con bambini da 5 a 11 anni, che fa trasformare i giovani visitatori in grandi esploratori…di opere d’arte! Muniti di taccuino dell’esploratore e di matita, i partecipanti cercano animali e creature fantastiche fatti di materiali diversi come il marmo, il bronzo e la pittura. Ma attenzione, alcuni sono in carne ed ossa! L’attività è intervallata da giochi, indizi e momenti di creazione artistica per una grande avventura tra tesori artistici e storie mitologiche che si nascondono a Villa Medici.   dettagli

21/04/2024   Roma Diffusa

luoghi Vari

ore 11:00 - Romadiffusa È il Progetto Che Mira a Modificare la Narrazione della Capitale, Attivando e Mettendo in Rete la Roma Contemporanea e le sue Correnti Dinamiche e Creative. ll nuovo spin-off invaderà i quartieri Parioli e Pinciano con contenuti disruptive e non convenzionali, giocando su contrasti e innesti in un'area della città tradizionalmente percepita come alto-borghese e conformista. In occasione dell'apertura di UNIQLO nella Galleria Alberto Sordi, inattiva dal 2022, Romadiffusa ha ampliato il perimetro della sua "Roma Segreta", mappando i dintorni dello store, alla ricerca di luoghi autentici e in linea con l'ecosistema dinamico e creativo che si vuole raccontare. Un programma di esperienze e una fanzine che troverete in-store, vi porterà alla scoperta dei vicoli che circondano la galleria sulle tracce di botteghe di artigiani, spazi d'arte e bar iconici che incarnano alla perfezione l'anima di una città che, pur rinnovandosi, resta fedele a se stessa.   dettagli

21/04/2024   UKIYOE. Il Mondo Fluttuante - Aperture straordinarie e serali della mostra

Museo di Roma - Palazzo Braschi

ore 11:00 - Nell'ambito della mostra UKIYOE. Il Mondo Fluttuante. Visioni dal Gi appone è possibile effettuare visite guidate per singoli visitatori, per gruppi e per le scuole. Le visite si svolgono: ogni sabato e domenica. Costo visita € 7,00 + acquisto del Biglietto di ingresso alla mostra secondo la tariffazione vigente. Prevendita online su https://museiincomuneroma.vivaticket.it/it/tour/il-mondo-fluttuante-ukiyoe-visioni-dal-giappone oppure acquisto sul posto (non allo 060608).   dettagli

21/04/2024   Case Romane Del Celio - Visite Guidate

Celio - Domus Romane

ore 11:15 - Il complesso archeologico delle case romane del Celio, situate sotto la Basilica dei Santi Giovanni e Paolo, a Roma, è identificato secondo la tradizione con il luogo in cui i santi abitarono e furono sepolti, dopo avervi subito il martirio sotto il regno dell’imperatore Giuliano l’Apostata (361-363 d.C.). L’area, scoperta nel 1887 da Padre Germano di S. Stanislao, rettore della Basilica,è costituita da oltre 20 ambienti ipogei su vari livelli, in parte affrescati con pitture databili tra il III secolo d.C. e l’età medievale.   dettagli

21/04/2024   Il Giardino degli dei - Visita con Archeologo

Trofei di Mario (Ninfeo di Alessandro Severo)

ore 16:00 - Visita guidata con archeologo. Gli Horti Lamiani in epoca romana erano una sontuosa residenza privata circondata da lussureggianti giardini, ninfei, padiglioni e portici, costruita alla fine del I secolo avanti Cristo da Lucio Elio Lamia, console e prefetto urbano di Roma e ben presto divenne di proprietà imperiale: molti imperatori, tra cui Claudio, Caligola, Severo Alessandro abitarono e modificarono questi spazi: ogni imperatore volle imprimere il proprio segno personalizzando la residenza. All’interno degli Horti secondo un modello ispirato ai palazzi reali dell’oriente ellenistico, si alternavano edifici decorati da marmi pregiati e statue a spazi verdi, tempietti, giardini, piazze e boschetti. Il lusso e la ricercatezza nella decorazioni conferiva a questi spazi un aspetto di magnificenza e sacralità, dove la presenza di animali selvatici e piante esotiche completava un paesaggio da sogno. Il percorso di visita del museo si snoda intorno ai resti di una grande piazza con un ninfeo, e mostra le decorazioni che la adornavano, gli oggetti che qui erano usati, le piante e gli animali che abbellivano i giardini.   dettagli

21/04/2024   Programma del Concerto “AmoRomA” - EneaBarockOrchestra

Istituto Nazionale per la Grafica

ore 16:30 - Il progetto dell'EneaBarockOrchestra, intitolato con il suggestivo palindromo Amor Roma, vuole rendere omaggio alla città di Roma quale centro propulsore della civiltà barocca nonché culla della civiltà latina, la cui eredità storica vive ancora ai giorni nostri. Per festeggiare il Natale di Roma, ovvero la mitica fondazione della città (21 aprile 753 a.C.), L'EneaBarockOrchestra ha selezionato pregevoli composizioni vocali che raccontano o alludono alla Città eterna e al suo retroterra culturale. La scelta attinge al repertorio di compositori di spicco come Georg Friedrich Händel (che soggiornò a Roma tra il 1707 e il 1708), Francesco Gasparini e Antonio Lotti. Musiche già note e apprezzate dal pubblico odierno saranno accompagnate da due cantate eseguite per la prima volta in età contemporanea, riscoperte dopo un lungo lavoro di ricerca sulla fonti.   dettagli

21/04/2024   Camilian Demetrescu – Dacica - FInissage

Palazzo Massimo alle Terme

ore 17:00 - In occasione del finissage della mostra “Dacia, l’ultima frontiera della Romanità”, Daniela Otea, nota stilista romena, presenterà la sua nuova collezione “Dacica, il tempo che si rinnova” nella sede delle Terme di Diocleziano del Museo Nazionale Romano in un suggestivo connubio tra moda e archeologia. L’evento è patrocinato dall’Ambasciata di Romania in Italia con gli auspici della Presidenza della Commissione Cultura della Camera dei Deputati e organizzata da Civita Mostre e Musei in collaborazione con il Museo Nazionale Romano.   dettagli
Martedì 23

23/04/2024   Identità di Transito - Rassegna di cinema giapponese contemporaneo

Istituto Giapponese di Cultura

ore 18:00 - La rassegna Identità in transito (16 aprile – 31 maggio 2024) presenta una selezione di storie di formazione che coinvolgono personaggi di ogni età, genere e classe sociale: bambini, adolescenti, giovani e anziani, studenti, atleti, musicisti, aristocratici, ladri e indigenti. Tutti alle prese con una realtà contingente scottante, scomoda, talvolta solo faticosa, ma che richiede una presa di coscienza e un cambiamento per poter essere gestita e superata. Emblematica la storia di Shoto, protagonista di Where I Belong (2016), giovane ladruncolo che si macchia di un crimine e vaga per giorni nelle campagne di Miyazaki prima di trovare un posto nel mondo a cui appartenere e sentirsi legato.   dettagli

23/04/2024   Dedicato a Carla Accardi

Palazzo delle Esposizioni

ore 18:00 - Talk, incontri e letture poetiche.
_ 10 aprile: Un modo altro di essere al mondo. Carla Accardi e il femminismo In collaborazione con Dipartimento di Studi Umanistici e Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università degli Studi Roma Tre;
_ 23 aprile: Rocco Ronchi Differenza e ripetizione: la poetica di Carla Accardi alla luce del pensiero di Gilles Deleuze;
_ 29 maggio Lorenzo Benedetti e Andrea Lissoni in conversazione su Carla Accardi.   dettagli

 
Pronti al via
mostra MuseoAndersen NeiMondi

Michele De Luca - Nei Mondi   16/04/2024 - 17/06/2024

Museo Hendrik Christian Andersen

L’esposizione a cura di Anna Imponente è l’occasione di vedere riuniti per la prima volta i dipinti che dall’inizio del Duemila meglio ne contraddistinguono la poetica, l’esplorazione inquieta di un altrove, teatro del cosmo. Con un atteggiamento di mistica laica che può affiancare le ricerche di nuove frontiere nell’astrofisica della nostra epoca. I lavori autentici e motivati aprono varchi fisici e mentali per ricreare universi, luoghi dell’intensità di accadimenti luminosi, pulsazioni segnaletiche tra chiarori e dissolvenze. Il coinvolgimento progettuale a cui l’artista attribuisce la caratteristica di “noncuranza”, è determinato da veloce gestualità di pennellate acriliche acquose stese con un sentimento musicale per il passaggio a stratosfere ambientali visionarie.  dettagli
mostra IstitutoNazionaleGrafica GiovanniGenitle

Scendere per strada. Giovanni Gentile tra cultura, istituzioni e politica   16/04/2024 - 07/07/2024

Istituto Nazionale per la Grafica

Sono esposte in mostra settantacinque opere tra originali e riproduzioni provenienti da diverse istituzioni in un percorso articolato in tre sale incentrate per rendere conto della complessa e molteplice azione di politica culturale di Giovanni Gentile. Dopo una parte introduttiva dedicata alla biografia e ad alcuni momenti cruciali della sua vita accademica e politica, l’esposizione ripercorre nella prima sala le diverse istituzioni che egli promosse e diresse negli anni Venti e Trenta del secolo scorso: l’Enciclopedia Italiana, il Centro Nazionale di Studi Manzoniani, l’Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente e l’Istituto Italiano di Studi Germanici. La seconda sala è incentrata su altre due istituzioni culturali che ebbero un legame forte con Gentile: la Scuola Normale Superiore di Pisa, che lo ospitò prima come studente e poi come direttore, e l’Accademia Nazionale dei Lincei. Sempre in questo ambiente, ampio spazio è dato alla complessa Riforma Gentile pensata ed emanata con una serie di Regi Decreti nel 1923.  dettagli
mostra MuseoTrastevere UnaMovida

Una movida Bárbara. Fotografie di Ouka Lele   17/04/2024 - 07/07/2024

Museo di Roma In Trastevere

Mostra dedicata all’artista multidisciplinare da poco scomparsa Ouka Leele, che ha saputo coniugare in modo originale fotografia e pittura. Ideata con l’intento di proseguire la rassegna di fotografi spagnoli attivi nell’ambito della “movida madrileña” degli anni Ottanta (in continuità con quella di Miguel Trillo già ospitata presso lo stesso Museo), l'esposizione ripercorrerà l’intera carriera di quest’artista, vincitrice del Premio Nazionale di Fotografia nel 2005, presentando opere dalla sua prima esposizione, Peluquería, fino agli ultimi lavori, come la serie scattata nelle Asturie A donde la luz me lleve, o quella di disegni con motivi botanici Floreale, offrendo una visione complessiva dell'universo creativo di Ouka Leele.  dettagli
mostra VonBurenContemporay Clash

Clash   18/04/2024 - 14/05/2024

Von Buren Contemporary

Pucci crea un senso disorientante di mondi in collisione nei suoi dipinti ad olio originali e sorprendenti, in cui movimento e velocità sono elementi centrali. Accostando soggetti e situazioni contrastanti o “scontranti”, l’artista presenta allo spettatore un’immagine improbabile che risulta in un cortocircuito temporale e visivo. Nell’universo unico di Pucci, qualcosa di improvviso e inaspettato, se non addirittura impossibile, irrompe sicuramente sulla tela, sconvolgendo un momento quotidiano altrimenti ordinario e scuotendo lo spettatore dal torpore dell’abitudine e della routine. Clash è diviso in due parti, la prima incentrata sui dipinti ad olio su tela di Pucci, e la seconda sulle grandi stampe Fine Art dell’artista che riproducono le sue opere più iconiche. Queste opere sono insolite in quanto sono attaccate a pannelli di alluminio su cui vengono successivamente dipinte dall'artista, quindi ogni stampa porta con sé l'intervento artistico diretto, ampio e unico di Pucci.  dettagli
mostra MuseoNazionaledegliStrumentiMusicali VisseArte

Visse D'Arte   18/04/2024 - 23/06/2024

Museo Nazionale degli Strumenti Musicali

Un omaggio personale molto sentito dal poliedrico artista - già autore di opere pittoriche iconiche nonché di pregevoli saggi su teatro e linguistica - che della drammaturgia pucciniana, attraverso la pittura, mira ad esaltare del compositore la forte tensione figurativa, in un dialogo con le note del pentagramma, evocando luoghi e personaggi dei suoi capolavori assoluti, tra cui Tosca, Turandot, Manon, Suor Angelica, La Fanciulla del West, Madama Butterfly.  dettagli
mostra GalleriaMedina AntonioMiralli

Antonio Miralli - The Shape Of Will   19/04/2024 - 25/04/2024

Medina Roma

La passione per la pittura non gli è mai mancata; anche se principalmente autodidatta, nel corso della sua carriera Miralli ha frequentato diversi corsi di disegno presso alcune delle scuole più prestigiose come, ad esempio, la scuola internazionale Comics e la Scuola Romana del Fumetto. Forse per via della sua formazione in ambito psichiatrico, Miralli ha sempre avvertito quel bisogno di liberarsi dai contenuti emotivi producendo opere astratte dalla forte impronta cromatica, a tratti viscerale. Infatti, il colore per lui è fonte di vita, “vibra”.  dettagli
mostra GalleriaMedina BrandlTielemann

Corinna Brandl & Dorothea Tielemann   19/04/2024 - 02/05/2024

Medina Roma

Corinna Brandl & Dorothea Tielemann – DIVERSITA’ Corinna Brandl e Dorothea Tielemann sono due artiste tedesche. Che nell’ambiente artistico tedesco si sono formate. Corinna Brand lavora su grandi superfici in modo espressivo…mescolando elementi figurativi e astratti, ove dominano colori forti e decisi che vengono applicati con pennellate larghe o strette, di solito in più strati, su un fondo delicatamente smaltato su tela o carta. Dorothea Tielemann affronta molti fenomeni attuali…e si occupa di questioni cruciali della nostra epoca contemporanea, con focus particolare sui cambiamenti e sulle trasformazioni di valori, studiando gli ambiti nodali dei social media, della ricerca genetica, dell’intelligenza artificiale, della dissoluzione delle strutture sociali, dei cambiamenti climatici.  dettagli
mostra GalleriaRusso ManuelFelisi

Manuel Felisi. nello Spazio e nel Tempo   19/04/2024 - 11/05/2024

Galleria d'Arte F. Russo

Una mostra monografica che esplora l’uso che Manuel Felisi fa dello spazio e del tempo, da sempre intrinsecamente connessi nella sua ricerca artistica.  dettagli
mostra GalleriaVittoria SimboliVelati

Simboli Svelati - Flaviana Pesce   19/04/2024 - 01/05/2024

Galleria Vittoria

L’artista è conosciuta per la sua capacità di trasformare il mistero in opere d'arte suggestive. In questa personale, la Pesce presenta22 reinterpretazioni degli Arcani Maggiori dei tarocchi, con uno sguardo profondo e coinvolgente al mondo simbolico.Ogni opera invita gli spettatori a riflettere su temi universali attraverso una prospettiva artistica unica, che mescola abilmente astrattismo e figurativo."Con queste reinterpretazioni dei tarocchi, ho cercato di esplorare le profondità dell'inconscio e di rivelare isimboli nascosti nella psiche umana. Spero che questa mostra possa ispirare riflessioni profonde e stimolare un dialogo sull'essenza stessa dell'esistenza umana”, come ha dichiarato la stessa artista  dettagli
mostra DorothyCircus MetthewGrabelsky

Weaponised Nostalgia - Matthew Grabelsky   19/04/2024 - 09/05/2024

Dorothy Circus Gallery

New York è un luogo interessante da utilizzare come scenario perché è incredibilmente varia. Quasi ogni strada ed edificio ha un aspetto diverso. Come ambiente urbano denso, è il luogo perfetto per metterci i miei personaggi. Con solo una piccola area di sfondo intorno alle figure puoi capire immediatamente dove si trovano. Vivo a Los Angeles ora e anche se LA ha alcune viste paesaggistiche visivamente sorprendenti, è una città di automobili, quindi la maggior parte dei posti in cui guardi vedi strade vuote. A New York, al contrario, vedi persone quasi ovunque. Il primo dipinto sugli animali che ho realizzato era ambientato nella metropolitana di New York e per anni quella è stata la location principale dei miei lavori. Oltre ai miei dipinti sulla metropolitana, ho realizzato diversi pezzi ambientati nelle strade di New York e nei suoi parchi. Ho iniziato a pensare sempre di più a dove vanno i miei personaggi quando scendono dalla metropolitana e in futuro è lì che sto pianificando di concentrare il mio lavoro.  dettagli
mostra DorothyCircus BenAsthon

Ben Ashton   19/04/2024 - 09/05/2024

Dorothy Circus Gallery

Ben Ashton è un maestro della sovversione. L’artista unisce mezzi tecnologici in costante evoluzione con tecniche di pittura classiche, da lui apprese da autodidatta, per dare vita ad opere tanto belle quanto stimolanti. Ispirandosi qui ai "ritratti di sfarzo" di artisti come Thomas Lawrence, Ashton critica l'ipocrisia del discorso politico contemporaneo e la sua strumentalizzazione del tema della nostalgia. Il suo lavoro enfatizza la natura ciclica della storia e, attingendo all'estetica del passato, trova una via d’uscita per la sua ansia riguardo agli eventi del mondo di oggi. Ashton vede il suo corpus artistico come una narrazione personale, una cronaca visiva della sua vita e delle vite delle persone che lo circondano. Secondo l’artista una retrospettiva postuma del suo lavoro svelerebbe l'intero percorso della sua vita attraverso la pittura, testimoniando il passaggio del tempo - "Vedresti qualcuno invecchiare", dice, aggiungendo un po’ del suo amore per la resilienza del ritratto: "ha una strana genealogia ed è stato parte del mezzo di espressione dell'umanità per secoli."  dettagli
mostra MuseoArteClassica Fragile

Fragile - Alessio Deli   20/04/2024 - 31/05/2024

Museo dell'Arte Classica

Alessio Deli ci conduce con le sue opere in una dimensione antica ed eterea, che affonda le sue radici nell'arte classica, da lui attentamente studiata e rivisitata in chiave moderna. Le sue muse
sono figure femminili dal volto distante e diafano, caratterizzate da un mistero intangibile e dotate di una grazia quasi ultraterrena. Un mondo distante affiora nel presente, la classicità trova una nuova dimensione e nuove forme pur rimanendo sul sentiero tracciato dai principi di armonia e proporzione, propri dell’arte greco-romana quanto di quella rinascimentale, humus in cui le radici stilistiche di Deli affondano.  dettagli
mostra MuseoAndersen GiuseppeModica

Giuseppe Modica - Rotte Mediterranee e Visione Circolare   23/04/2024 - 15/09/2024

Museo Hendrik Christian Andersen

Il percorso dell’esposizione si snoda nella sala del primo piano della Casa Museo attraverso una ventina di olii su tela quasi tutti inediti realizzati negli ultimi anni nei quali, come scrive Giuseppe Modica: Il Mediterraneo non è inteso come una mitica Arcadia ma come un luogo segnato da plurime vicissitudini. Modica è un artista affermato in ambito nazionale ed internazionale, tra i principali esponenti di una nuova metafisica nella pittura italiana del secondo Novecento. Nella mostra alla Casa Museo Hendrik Christian Andersen le opere esposte sono caratterizzate da atmosfere enigmatiche che indagano la pittura nelle sue varie articolazioni: da uno spazio misurato e fenomenico della superficie ad uno spazio illusorio ed immaginario della profondità. In questo flusso circolare trovano un ruolo fondamentale il tempo, la luce e la memoria, nelle sue accezioni di memoria personale, culturale, antropologica.  dettagli
mostra AmbascaitaDelBrasile Senna

Ayrton Senna Forever   24/04/2024 - 13/10/2024

Ambasciata del Brasile

Dalle esperienze sui kart fino alle monoposto di Formula 1, la mostra AYRTON SENNA FOREVER raccoglie le auto più significative guidate da Senna nel corso della sua carriera, dalla prima Formula Ford all’ultima Williams. Le vetture saranno corredate da documenti, pubblicazioni e memorabilia: tra questi, la più completa raccolta delle tute da corsa e dei caschi del pilota e la più ampia selezione di tutte le pubblicazioni uscite, nel mondo, su Ayrton Senna. Ad accompagnare il racconto, un importante apparato visivo si articolerà lungo tutto il percorso: immagini spettacolari – alcune inedite –, filmati in Super8, installazioni audiovisive e una multi-proiezione su grande schermo. Tra le tantissime fotografie esposte, realizzate dai più grandi fotografi dell’epoca, un’ampia selezione di scatti di Angelo Orsi, grande amico e fotografo ufficiale di Senna.  dettagli

 
Ultimi giorni per :

Valérie Honnart Stiamo ballando su un vulcano   12/04/2024 - 18/04/2024

Medina Roma

Stiamo ballando su un vulcano… Da quando esistono i primi esseri umani, essi sono sempre stati alla ricerca delle bocche di fuoco che le vesciche dei vulcani creano sulla pelle della terra. Quando, durante le loro migrazioni, si imbattono in una di queste bocche del diavolo, fumanti o ruttanti, lo raggiungono con i loro rami di legno. ...    dettagli

Migrazioni   28/02/2024 - 18/04/2024

Studio Quipu

Studio Quipu in occasione della terza edizione di Mochilero, invita gli artisti a interpretare la tematica “Migrazioni” attraverso la propria esperienza per condividere con lo spettatore una personale visione e raccontare i confini incontrati e superati durante i loro viaggi. Attraverso una narrazione per immagini, gli artisti mettono ...    dettagli

Leigh Hunt and Romanticism   07/12/2023 - 18/04/2024

Keats - Shelley House

Leigh Hunt fu uno dei personaggi letterari britannici più brillanti dell’Ottocento. La sua indole eccezionale lo portò a svolgere un ruolo centrale nel facilitare l’incontro tra i poeti romantici. Fu grazie a lui che John Keats e Percy Bysshe Shelley si conobbero e, allo stesso modo, fu grazie al suo lavoro editoriale che ...    dettagli

i ¡Qué pena! di Josefina Alen e Trama di Martín Fernández   18/03/2024 - 18/04/2024

Galleria Gilda Lavia

18/03/2024 18:00
La Galleria Gilda Lavia di Roma ha il piacere di ospitare le due mostre personali ¡Qué pena! di Josefina Alen e Trama di Martín Fernández, curate da Antonio Villa. Josefina Alen realizza i suoi lavori su cartapesta e carta di giornale; l’artista presenta una nuova serie di pitture nelle quali ...    dettagli

Gennaro Monfregola   12/04/2024 - 18/04/2024

Medina Roma

Gran parte delle sue prime opere rappresentano fiori, animali, oggetti di vita quotidiana. Dipinge con grande attenzione per il vero, il suo stile richiama quel genere pittorico definito dalla critica d’arte “natura morta”, mezzo popolare per esprimere tematiche politiche ed emotive ma anche tematiche religiose, morali e sociali. ...    dettagli

Carla Accardi - Alfabeti Segreti   16/03/2024 - 20/04/2024

Galleria Lombardi

La mostra, allestita con una selezione di circa 25 opere eseguite da Carla Accardi a partire dagli anni ’50, vuole ripercorrere l’intera carriera della pittrice, suggerendo una lettura inedita della sua ampissima produzione. “L’artista si siede sul pavimento dello studio, e inizia a vergare liberamente segni grafici su ...    dettagli

Premio Giuseppe Primoli per la Fotografia - La mise en scène   05/04/2024 - 20/04/2024

Museo Napoleonico - Palazzo Primoli

La Fondazione Primoli assegna ogni anno tre premi internazionali dedicati alla figura del suo fondatore Giuseppe Primoli per promuovere giovani talenti: un premio per la fotografia; due premi letterari, per il romanzo e per la poesia, in lingua italiana e francese. Il primo premio, pari merito, è stato assegnato ai progetti fotografici ...    dettagli

Alter_Azioni   06/04/2024 - 20/04/2024

Centro per l’Incisione e la Grafica d’Arte

La mostra Alter_Azioni nasce dall’incontro di quattro artisti i cui percorsi individuali, pur provenendo da esperienze diverse e distinte, hanno un comune denominatore: l’utilizzo di materiali di recupero e di scarti. Negli scarti è presente la parola “arti” ed è questa la sfida dei quattro protagonisti di ...    dettagli

Anni Novanta - Arcangelo   23/01/2024 - 20/04/2024

Visionarea Art Space

Arcangelo presenta un ciclo di opere inedite realizzate nel 1992, a due anni da un suo fondamentale viaggio in Africa. All'inizio degli anni Novanta compaiono infatti sulle carte e sulle tele di Arcangelo i primi espliciti rimandi alle terre dei Dogon conosciute durante il viaggio compiuto nel 1990. L'esperienza arriva quando Arcangelo ...    dettagli

Dacia. L’ultima frontiera della Romanità   21/11/2023 - 21/04/2024

Terme di Diocleziano

Dacia. L’ultima frontiera della Romanità”, la più grande e prestigiosa esposizione di reperti archeologici organizzata dalla Romania all’estero negli ultimi decenni, per ripercorrere lo sviluppo storico e culturale del proprio territorio nell’arco di oltre millecinquecento anni, dall’VIII sec. a.C. ...    dettagli

Camilian Demetrescu – Dacica   22/11/2023 - 21/04/2024

Palazzo Massimo alle Terme

L’opera artistica di Camilian Demetrescu, per la sua diretta discendenza e formazione, risente non soltanto filologicamente alla memoria dei luoghi, ma ne è intrinsecamente legata nella dimensione di un tempo che non è solo un tempo lineare e cronologico, ma è “Cosmico” e “Mitico”. Il tempo della ...    dettagli

La Biblioteca del Mondo   13/12/2023 - 21/04/2024

Palazzo Ruspoli

Il titolo della mostra è un diretto riferimento a Umberto Eco e all’omonimo documentario di Davide Ferrario (2022), in cui si racconta la leggendaria biblioteca dell’intellettuale scomparso, a cui lo stesso Eco assegna la funzione - assommata alle biblioteche di tutto mondo - di deposito della memoria dell’umanità. ...    dettagli

Danilo Quintarelli. La pelle del tempo   07/03/2024 - 21/04/2024

Museo Carlo Bilotti

Il progetto ripercorre l'identità storica e le trasformazioni dell'edificio dell'Aranciera di Villa Borghese attraverso una serie di dipinti che ricalcano le sovrapposizioni delle superfici murarie, la "pelle" della struttura architettonica, interpretandone le età della sua vita. Le numerose trasformazioni ...    dettagli

Manuel Felisi 1:1   17/02/2024 - 21/04/2024

Museo Carlo Bilotti

Scenografico progetto espositivo dedicato al mondo animale. Un bestiario raffigurato su grandi tavole di legno dall’artista Manuel Felisi, impegnato in un’arte di commistione tra tecniche e linguaggi, modi della tradizione e innovazione tecnologica. Dipinti a grandezza naturale – uno a uno, come suggerisce il titolo – gli ...    dettagli

Luminița Țăranu | Columna mutãtio – LA SPIRALE   21/11/2023 - 22/04/2024

Terme di Diocleziano

Nata per celebrare la conquista della Dacia da parte dei Romani, la Colonna Traiana è diventata nel tempo il simbolo dell’inscindibile legame storico tra l’Italia e la Romania; se nel passato evocava le due guerre portate dall’Imperatore Traiano contro Decebalo, Re dei Daci, oggi il capolavoro romano è anche ...    dettagli

Tra. Fiamma Montezemolo   02/02/2024 - 23/04/2024

Fondazione Baruchello

Montezemolo lavora nell’intersezione tra arte e antropologia contemporanee e sul confine come categoria variabile dell’esperienza, indagando l’immaginario collettivo e le articolazioni geopolitiche attraverso un approccio intermediale. L’artista, in questa mostra, presenta una serie di lavori tra cui la lightbox A Map is ...    dettagli

William Congdon - Essere-uomo   07/03/2024 - 23/04/2024

Capitolium Art Gallery

Gli storici lavori in mostra, per lo più provenienti dalla collezione della Congdon Foundation e da un’importante collezione privata, compongono un allucinato Grand Tour attraverso l’Italia dell’immediato dopoguerra, un paese punteggiato dalle rovine di una civiltà millenaria e dalle macerie di un conflitto da poco ...    dettagli